Blog

Il display UHD DreamColor della workstation HP ZBook Studio G4

Una delle caratteristiche principali della workstation HP ZBook Studio G4 è avere un display UHD DreamColor in un computer portatile così leggero: con la durata della batteria migliorata, questa è una combinazione eccezionale. Mentre lo schermo non ha il formato 1.9: 1 e la risoluzione 4096 × 2160 dello standard DCI 4K, è conforme al rapporto 1,78: 1 e alla risoluzione 3840 × 2160 dello standard UHD-1 tipicamente associato a televisori e monitor a computer.

Il display UHD DreamColor è un trasferimento da parte della ZBook Studio G3. Dato che ha già supportato più di un miliardo di colori e il 92% della gamma di colori DCI-P3, non c’era motivo per cui HP non potesse aggiornare la visualizzazione del modello G4. Come punto di riferimento, il monitor DreamColor da 27 pollici HP (HP DreamColor Z27x) copre un più ampio 98,8% della gamma di colori DCI-P3.

La workstation ZBook Studio G4 presenta quattro opzioni di visualizzazione: due display UHD (3840×2160: uno DreamColor e l’altro no) e due display HD (1920 × 1080: uno touch e l’altro no).

I due display UHD sono identici a livello di hardware. La versione DreamColor è dotata di un ulteriore passo di calibrazione nel processo di produzione. E include il software di sistema DreamColor che consente di selezionare diversi gamut di colore, oltre a creare e salvare i propri preset di colore.

L’UHD DreamColor è il miglior display che si è visto su una workstation mobile. I colori sono ricchi senza essere eccessivamente saturi ed i livelli di contrasto sono lisci e realistici, con immagini piacevolmente nitide e movimento liscio e senza sfarfallio.

La visualizzazione UHD su ZBook Studio G4 può essere fisicamente in grado di supportare le specifiche HDR in alcuni contenuti di 4K, ma ciò non può accadere a meno che Nvidia Quadro M1200 supporti anche HDR. E Windows 10 dovrebbe facilitare la trasmissione dei dati HDR attraverso i componenti del computer portatile.

Per ora, vedere il video HDR 4K su una postazione di lavoro mobile sottile e leggera non è ancora fattibile, ma la tecnologia non è così lontana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi